Pubblicato il: 21 Sep 2016

La citta' scopre la campagna

Sapori, natura, colori della campagna

 

La necessità sempre più spinta di impiegare il proprio tempo libero nel migliore dei modi, congiunta all'invivibilità, spesso insopportabile, delle città, spingono sempre più persone ad evadere da esse e a trascorrere i fine settimana e i giorni liberi dal lavoro nelle campagne.

La voglia di aria e acque pulite, il contatto con la natura, la scoperta della cultura contadina, il desiderio di riappropriarsi dei ritmi naturali della vita, il bisogno di mangiare cibi freschi e genuini spiegano la tendenza ad un aumento costante e consistente della richiesta di "agriturismo".

E' uno dei fenomeni sociali ed economici più interessanti degli ultimi anni. E' addirittura nata una letteratura sull'argomento che rappresenta anche un singolare fenomeno culturale. Insomma, l'agriturismo ha sposato mentalità urbane e valori rurali, determinando la scoperta di un mondo unico e sconosciuto ai più, quello dell'agricoltura, e offrendo risposte nuove a chi cerca un pò di tranquillità a contatto con la natura.

Prodotti tipici e genuini, divertimento, semplicità, ospitalità all'insegna dello slow-food: ecco alcuni degli ingredienti di una ricetta che ha letteralmente fatto innamorare la gente che abita in città. La riproposizione di valori legati alla qualità della vita ha trovato nell'agriturismo uno dei veicoli più importanti. E' la connotazione di novità e tradizione che rappresenta il mondo dei valori dell'agriturismo. L'agriturismo diventa così cultura, formazione, accoglienza, trekking, con l'occasione di fare sport a contatto con la natura (per esempio usando mountain-bike).

 

URL:  

Manifestazioni

1° incontro parliamone in Biblioteca

Turismo e Cultura